Ai più giovani dico

di Gennaro Lopez

Se anche noi volemmo

essere giovani

e cancellare illusi

le solitudini dell’io

col testardo desiderio

di essere noi, ragazzi del mondo

a scoprire arcobaleni di pace

e di giustizia

oltre l’orizzonte consentito,

di errori e sconfitte

non siate giudici

ma custodi di memoria:

aveva un senso

quel che s’è detto

quel che s’è scritto

e un graffio almeno

sul muro della storia

rimarrà inciso.

Finché vorrete.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...